sabato 18 agosto 2018  
 
Festa di S.Anna 2018
Programma Festa 2018
Novità 2018
Sfoglia il Giornalino 2018
Download Giornalino 2018
Manifesto
Come arrivare alla Festa
Stand Gastronomici
Menu Completo
Stand Bibite e Vini
Pub Sant'Anna
Previsioni Meteo
Amarcord
Celebrazioni Religiose
13 anni di musica
12 anni di Cabaret
Giovedì 26 luglio 2018
Celebrazioni Religiose
Santa Messa e Processione
Venerdì 27 luglio 2018
19:30 - Stand Gastronomici
21:00 - Elio Giobbi
21:45 - Alta Danza
Sabato 28 luglio 2018
18:30 - Camminata per S.Anna
19:30 - Stand Gastronomici
21:00 - Outlet Live Music
21:30 - Gara di Briscola
22:00 - Nuzzo e Di Biase
Domenica 29 luglio 2018
08:30 - Raduno Trattori d'Epoca
09:00 - Tiro alla bottiglia
10:00 - Santa Messa
15:00 - Torneo di Burraco
19:30 - Stand Gastronomici
20:45 - Esibizione scuola di Ballo
21:30 - Caro DeAndre in Concerto
Lunedì 30 luglio 2018
19:30 - Stand Gastronomici
21:00 - Rock Anthology Live Band
22:00 - G. Gnocchi - E. Petruzzi
Martedì 31 luglio 2018
19:30 - Stand Gastronomici
22:00 - Modena City Ramblers
Menu principale
Home
L'Associazione
La Storia
Notizie
Cerca
Contattaci
Festa 2005 Photo_Gallery
Festa 2006 Photo_Gallery
Festa 2007 Photo_Gallery
Festa 2008 Photo_Gallery
Festa 2009 Photo_Gallery
Festa 2010 Photo_Gallery
Gara Podistica Ascoli - SBT -07
Siti Amici
Video Gallery
Gastronomia e divertimento
Contatore visite
 
     
 
La Storia Stampa E-mail
Le notizie - Ultime notizie

L’origine S.Annadella chiesa di S.Anna è ignota. Il primo documento in cui viene menzionata risale al 1583, quando al Chiesa di S.Maria in Pontellara (così veniva chiamata in principio, probabilmente perché si trova nelle vicinanze di un ponte sulla Salaria) segnava il confine dei beni farfensi nel territorio di Monteprandone:
…a loco vulgo dicto ponte faccalo qui est supra S. Mariam Pontellariam per cannas centum et triginta unam in circa ad mensuram asculanam salva sempre meliori mesuratione…

All’inizio del 1600 la Chiesa viene abbandonata. Grazie alle insistenze dei cittadini della zona, nel 1631 viene ristrutturata e riaperta al culto.
I canonici della chiesa Colleggiata S. Nicolò, per ordine del Vescovo, devono custodire la chiesa e celebrarvi la S. Messa nel giorno della Visitazione di Maria Santissima, cioè il 2 luglio di ogni anno. Inoltre, per iniziativa del preposto Don Plinio Corazza, nell’ottava di Pasqua del 1632, il 18 aprile, viene riaperta al culto in modo solenne; vi parteciperanno tutti i Monteprandonesi in processione…così lunga che il Crocefisso (il principio della processione) si trovava oltre il fosso di Monterone e il Clero non era ancora uscito dalla porta del Paese.
Dopo il 1654, la S. Messa verrà celebrata, oltre che nel giorno di S. Anna, cioè il 26 luglio e con ciò aumenterà talmente la devozione alla Madre Santissima di Maria che col passare degli anni la stessa Chiesa invece di S. Maria in Pontellara verrà chiamata S. Anna.
Proprio in questo periodo, viene concessa l’indulgenza plenaria a chiunque visiti, con le dovute disposizioni, la Chiesa nel giorno della festa di S. Anna.
Nel 1906 la Chiesa viene ristrutturata di nuovo, viene inserita una scalinata in travertino, viene riparato il tetto e viene fornita di tutti gli oggetti liturgici necessari.
La S. Messa domenicale verrà celebrata fino al 1990 e solo in occasione del giorno del Santo Patrono.

Dal 2013, grazie al parroco Don Alfonso, la Santa Messa verrà celebrata ogni 3 mesi.
La data e gli orari sono indicati ogni volta dal parroco
 
< Prec.   Pros. >

 

  Design by: Zerouno Personal Computer - Centobuchi (AP) - www.zerounocomputer.eu